Archivi del mese: marzo 2015

Boh

Lui mi ha detto che ha chiesto a lei più spazio e io mi sono spaventata… Rinchiudetemi presto!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Enjoy the ride

Ho smesso di essere arrabbiata. Adesso in questo momento. Tornerà la rabbia? La frustrazione? O si certamente. Ma magari no. Magari no. Il tempo ci darà cosa succederà nel frattempo mi godo il viaggio. Come direbbero i Morcheeba. Non è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Senza Titolo

Tu stai li a fare e a disfare, aspettando, ma la vita va avanti. Le cose accadono.Va avanti e ti travolge. Hai due possibilità: puoi pensare di modificare il tuo pensiero, il tuo pensiero precedente. Se  hai ricevuto nuova linfa. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Every breaking wave

E ieri ci siamo visti. Dopo quasi due mesi.  Sono uscita dal portone, mi ha sorriso e aperto le braccia per farsi abbracciare. Ha una presa incredibile in quelle braccia. Andiamo a cena, non abbiamo molto tempo. Chiacchieriamo, ridiamo, ci … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

I’m sending an Sos

L’aereo sorvola ancora la pista… Non mi spiego altrimenti perché ancora non mi schianto… Eh si che fino a ieri ero lì per lì. Il mio bisogno di amore è così grande che non me ne frega un cazzo che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tema. Svolgimento:

Allora proviamo a scrivere. Credo che il problema che ho oggi dopo ieri sera è il dover provare per forza qualcosa. Qualcosa nei suoi confronti. Ah no, mi piace. Mi piace. Continuo però a sentirmi sconvolta. Sopraffatta. Non da lui, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Prologo. I sintomi.

Il primo sintomo è la mancanza di appetito. Sono tre giorni che praticamente non mangio. Faccio colazione e poi ciao al resto. Oggi alla seconda forchettata di fettucine ero strapiena. Fumo e basta. Fumo troppo. Non ho fame. Ho lo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento