Archivi categoria: colonne sonore

I think I’m moving but I go nowhere

Al bar dell’ ospedale: – Quante cose che hai comprato! Hai fatto spesa eh? – Eh si, è che piange molto almeno gli faccio un pò di coccole come posso…. – Ah cavolo! è un bambino? – Si, ma ha … Continua a leggere

Pubblicato in colonne sonore, me la suono e me la canto, mind the gap, realtà parallela, Senza categoria | 2 commenti

Smells Like Teen Spirit

E’ ora de dasse ‘na lavata.

Pubblicato in colonne sonore, mind the gap, Senza categoria, tictactoe | 5 commenti

Sei sotto pioggia muoviti…

Io con questa canzone mi commuovevo e ancora mi commuovo nel momento esatto in cui la Heather mi appare sul cubo di rubick. Mi emozionava una canzone di cui non capivo le parole ed oggi che leggo il testo scopro … Continua a leggere

Pubblicato in colonne sonore, divertentismo, dove vado, me la suono e me la canto, pro-memoria, Senza categoria | 12 commenti

Sdoppiamenti di personalità

Signori, qui si scherza, si gioca (Eh…certe risatone!), ma mi hanno passato un video di un gruppo emo e mi piace un casino. Non so chi sono, ci sto lavorando, ma un emo no, mi rifiuto. Vi prego rinsavitemi, passatemi qualcosa … Continua a leggere

Pubblicato in cinqueminutidivergogna, colonne sonore, Senza categoria | 6 commenti

Ice, Ice Baby

Se riesco a metter giù tutto quello che ho in mente, è la volta buona che ci scrivo un libro o che perlomeno riesco a scrivere il secondo capitolo di tutti i miei incipit, comunque non perdiamoci in preamboli inutili. … Continua a leggere

Pubblicato in beata innocenza, colonne sonore, divertentismo neuronale, donna media, dove vado, fatti non pugnette, precariato, Senza categoria | 6 commenti

Mantra Patetici e Precisazioni

Bel periodo per un cambiamento Vedi, la fortuna che ho avuto Può trasformare un uomo corretto In un uomo cattivo Quindi ti prego, ti prego, ti prego, Lasciami, lasciami, lasciami, ottenere quello che voglio Stavolta Non ho avuto un sogno … Continua a leggere

Pubblicato in colonne sonore, Senza categoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

Il solito sesso

Devo avere qualche problema particolare se ogni volta che Gazzè canta "Posso rivederti già stasera, ma tu non pensare male adesso" ho i brividi, immedesimarsi rientra nella norma, pensare di sposarlo no.

Pubblicato in colonne sonore, la cotta del giorno, Senza categoria | Lascia un commento