Archivi categoria: inchiostro indelebile

Immobile. Come un oggetto. Che un tempo aveva una storia. Immobile. Per non farsi male. Per non dirsi: Te l’avevo detto. Immobile. Il cielo plumbeo certe volte, quando sembra che rimanga così per sempre. Immobile. Sott’acqua, ed intorno a te … Continua a leggere

Pubblicato in inchiostro indelebile | Lascia un commento

Strade

Cose scritte tempo fa… Mi sto innamorando di te. No, non è vero. L’idea di noi mi fa impazzire, mi rende euforica, mi serve. Ne ho bisogno, non posso farne a meno, devo aggrapparmi ad un’idea. Tu sei il prescelto. … Continua a leggere

Pubblicato in inchiostro indelebile | 3 commenti

Io, Es, SuperIo

"- Se tu adesso hai bisogno di me, che male c’è ad appoggiarti a me? Perchè vedi le cose in modo così rigido? Prova a lasciarti andare. E’ perchè sei tutta così tesa che vedi le cose in questo modo. … Continua a leggere

Pubblicato in da dove vengo, inchiostro indelebile, perchè, Senza categoria | 10 commenti

Attraverso lo Specchio

"…Alice raccolse il ventaglio e i guanti, e perché la sala sembrava una serra si rinfrescò facendosi vento e parlando fra sè: – Povera me! Come ogni cosa è strana oggi! Pure ieri le cose andavano secondo il loro solito. … Continua a leggere

Pubblicato in inchiostro indelebile, mind the gap, Senza categoria | 2 commenti